Cinta muraria tra la lunetta Santo Stefano e il Campo Trincerato

 

Caponiera vicino lunetta S. Stefano
Caponiera vicino lunetta S. Stefano

Proseguendo verso il Campo Trincerato, la piccola caponiera scoperta è la prima opera della cinta muraria dopo la lunetta Santo Stefano

Caponiera vicino lunetta S. Stefano
Caponiera vicino lunetta S. Stefano

Proseguendo verso il Campo Trincerato, la piccola caponiera scoperta è la prima opera della cinta muraria dopo la lunetta Santo Stefano

Cinta muraria via Circonvallazione
Cinta muraria via Circonvallazione

Pur sommersa da foltissima vegetazione, la cinta muraria è in questo tratto perfettamente conservata. Ci troviamo la lunetta Santo Stefano e porta Santo Stefano, nell'attuale via Circonvallazione. Con un po' di attenzione si nota anche l'antistante fossato.

Cinta muraria via Circonvallazione
Cinta muraria via Circonvallazione

Pur sommersa da foltissima vegetazione, la cinta muraria è in questo tratto perfettamente conservata. Ci troviamo la lunetta Santo Stefano e porta Santo Stefano, nell'attuale via Circonvallazione. Con un po' di attenzione si nota anche l'antistante fossato.

Cinta muraria via Circonvallazione
Cinta muraria via Circonvallazione

Interno della cinta muraria tra la lunetta Santo Stefano e porta Santo Stefano. Foto di Fabio Barigelletti.

Cinta muraria via Circonvallazione
Cinta muraria via Circonvallazione

Interno della cinta muraria tra la lunetta Santo Stefano e porta Santo Stefano. Foto di Fabio Barigelletti.

Esterno destro porta S. Stefano
Esterno destro porta S. Stefano

Si nota il fossato. Dietro la folta vegetazione, la cinta muraria proviene dalla lunetta S. Stefano (foto precedenti) e sta per incontrare la porta S. Stefano.

Facciata esterna di porta S. Stefano
Facciata esterna di porta S. Stefano

Il traffico passa a senso alternato sul ponte già levatoio sopra il fossato.

Esterno sinistro porta S. Stefano
Esterno sinistro porta S. Stefano

Si nota il fossato, pur sepolto da vegetazione infestante. La cinta muraria si stacca da porta S. Stefano e prosegue verso il Campo Trincerato.

Androne di porta S. Stefano
Androne di porta S. Stefano
Interno sinistro di porta S. Stefano
Interno sinistro di porta S. Stefano
EDY_2049.jpg
EDY_2049.jpg
Interno destro di porta S. Stefano
Interno destro di porta S. Stefano

I locali sono oggi occupati da un fabbro.

Rotatoria di via Circonvallazione
Rotatoria di via Circonvallazione

Tratto di mura davanti alla rotatoria di via Circonvallazione. Il vano che si vede è una casamatta che formava l'interno delle mura. Manca la parete muraria vera e propria che la rivestiva. Peccato sia stato rivestito da questo orrendo sarcofago in cemento.

Rotatoria di via Circonvallazione
Rotatoria di via Circonvallazione

Tratto di mura davanti alla rotatoria di via Circonvallazione. Il vano che si vede è una casamatta che formava l'interno delle mura. Manca la parete muraria vera e propria che la rivestiva; se ne vede un tratto sulla sinistra

Rotatoria di via Circonvallazione
Rotatoria di via Circonvallazione

Tratto di mura davanti alla rotatoria di via Circonvallazione. Il vano che si vede è una casamatta che formava l'interno delle mura. Manca la parete muraria vera e propria che la rivestiva; se ne vede un tratto sulla sinistra.

Passaggio esterno-interno
Passaggio esterno-interno

Nella parte finale della mura, quasi a contatto con il Campo Trincerato, in corrispondenza di quelle casematte "scoperchiate" visibili dalla rotatoria di via Circonvallazione, un corridoio collega l'esterno della cinta con l'interno.

Passaggio esterno-interno
Passaggio esterno-interno

Nella parte finale della mura, quasi a contatto con il Campo Trincerato, in corrispondenza di quelle casematte "scoperchiate" visibili dalla rotatoria di via Circonvallazione, un corridoio collega l'esterno della cinta con l'interno. Qui siamo all'interno; sulla sinistra, il bastione del Campo Trincerato.

Passaggio esterno-interno
Passaggio esterno-interno

Nella parte finale della mura, quasi a contatto con il Campo Trincerato, in corrispondenza di quelle casematte "scoperchiate" visibili dalla rotatoria di via Circonvallazione, un corridoio collega l'esterno della cinta con l'interno.